...oltre l'immagine, raccontiamo il mondo...

Come fare per: Regola f/16 Sunny, per foto nitide con sole frontale

Regola f/16 Sunny.

Vi è mai capitato di fotografare un bellissimo paesaggio con il sole frontale e poi rendersi conto che qualcosa non andava?

Effetto flaire, bagliori, aberrazioni cromatiche e tanti altri disturbi alla foto derivati dal sole possente e potente.

Bene esiste un metodo. Una tecnica semplice quanto arcaica, ma pur sempre efficace, come la regola F/16 Sunny.

 

Utilizzando questa, “vecchia”, ma efficacissima regola avremo degli ottimi scatti!
Chiudiamo il diaframma a f/16, impostiamo gli ISO che desideriamo e impostiamo il tempo di scatto pari a 1/ISO. Es f/16, iso 200 tempo 1/200.
Il sole apparirà non più come un bagliore indefinito ma potrà avere un effetto a stella (con visibili anche i raggi solari). Ovviamente nel caso in cui si trovi lateralmente ci darà la giusta definizione degli oggetti in primo piano. Insomma foto più nitide e con la giusta quantità di luce.

Ci sono chiaramente anche le varianti. Possiamo anche impostare tempi di scatto diversi ma l’importante è mantenere f/16. Il resto è arte e interpretazione!

La fotografia seguente è stata estremizzata per ottenere l’effetto migliore con la definizione migliore del sole. Possiamo ovviare a questo “problema” anche utilizzando filtri polarizzatori, filtri nd, iso bassi, tempi di scatto rapidissimi, chiusura del diaframma…

Castelluccio di Norcia, Fioritura 2015, Samyang 14mm f/2.8, f16 iso 100...

Castelluccio di Norcia, Fioritura 2015, Samyang 14mm f/2.8, f16 iso 100…

Come dicevo prima, possiamo applicare le varianti. Si, in quanto molto spesso tali disturbi elencati poc’anzi possono risultare invece gradevoli per la composizione.

La fotografia è la nostra arte, l’arte diversa di ognuno di noi. Quindi se vogliamo un’aberrazione possiamo metterla, se vogliamo far apparire un gradevole e significativo effetto flaire possiamo farlo.

Ma se non vogliamo abbiamo la base per evitarlo. Con foto nitide, luminose e con meno o inesistenti disturbi.

 

per ulteriori consigli su altre tecniche

TI E’ PIACIUTO L’ARTICOLO? FACCELO SAPERE! LASCIA UN COMMENTO QUI’ SOTTO…TI COSTERA’ SOLO QUALCHE SECONDO :-)

Antonino Scordo. Fondatore del blog Immagini In movimento (www.immaginiinmovimento.com) Un blog nuovo, un blog in movimento…sarà sempre diverso e tante novità verranno inserite. Condividere, raccontare la fotografia e il mondo.

Share This:

Nessun commento ancora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

diciannove + 19 =

*

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!
Translate »
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.